Return to ACR

Canti ACR anni ’80

Forse non tutti sanno che…

Nel decennio 1980-90, gli inni ACR cantati in tutta Italia vengono messi in musica e incisi a Toscanella.

Tutta colpa di un’amicizia nata a fine anni ‘70 fra Renato Riccioni, romano, che scrive canzoni suonando la chitarra ad orecchio, e Lorenzo Medici, insegnante di religione di Toscanella e musicista, che gliele trascrive sul pentagramma.

E anche di quella collega di Lorenzo, Beatrice Draghetti – che diventerà poi responsabile nazionale ACR – che gli propone di incidere i canti dell’iniziativa annuale ACR a firma Riccioni col Cantapiccolo, il coro di ragazzi della parrocchia ispirato a ‘Lo zecchino d’oro’ che Medici dirige.

Così nascono i vinili “Venite nel mio campo c’è un tesoro”, “Dall’amicizia in poi” “Tanti motivi per vivere”, l’inno dell’ incontro nazionale ACR 1983 C’è un piano…che forte!”…e quello del 1988 “CamminInFesta” .

Vuoi ascoltarli?

ASCOLTA QUI TUTTI I CANTI ACR INCISI DAL CORO CANTAPICCOLO

dallamiciziainpoi-1

This site is protected by Comment SPAM Wiper.