CAMPI SCUOLA GVSS

CAMPI SCUOLA GVSS 2011

“Radicati in Cristo, saldi nella fede” (Col. 2,7) –

Costruttori del bene comune

30 luglio – 06 agosto Oltre il Colle

31 luglio – 07 agosto Brentonico

Quota di partecipazione: 250 euro (per i NON aderenti 20 euro aggiuntive come copertura assicurativa)

Quota educatori: 130 euro

Per info e iscrizioni rivolgersi presso il Centro Diocesano, p.zza Duomo 2, nei seguenti orari :martedì 16 – 19 / giovedì e sabato 9,30 – 12, 30.

Contatti: tel. 0542/23201 – email segreteria@acimola.it

Scarica il volantino volantino

Materiali utili per gli educatori:

Biografia Giovanni Paolo II

Traccia Campi GVSS 2011

Materiali su Giovanni Paolo II

Campi Famiglie E ADULTI !!

Scarica (…e diffondi) il Volantino

Il tema scelto per quest’anno è  “NON ABBIATE PAURA!”

Si cercherà di dare spazio alle umane fragilità declinate in tanti aspetti della vita personale e familiare alla luce del “non temere” che Dio continuamente ci ripete nella scrittura.

DOVE e QUANDO:

Le proposte sono due:

1)  31 luglio – 7 agosto ci guiderà Don Antonio Commissari

2)  14 – 21 agosto ci guiderà Don Emilio Moretti

I campi sono aperti a TUTTE le famiglie – giovani o ‘datate’, con figli o senza. In più quest’anno si è voluta prestare un’attenzione particolare anche agli adulti ‘singoli’, ai quali è rivolto un caloroso invito per il secondo campo (14-21 agosto).

PERCHE’ il campo-famiglie:

Il campo è un’occasione di incontro e di formazione per chi sente l’esigenza di un confronto fra la vita e la fede cristiana, per chi intende fare un’esperienza di vita comunitaria nella Chiesa.

Entrambi i campi si svolgeranno a Brentonico (TN). Saremo ospiti dell’HOTEL BUCANEVE, loc. Mosee  www.hotel-bucaneve.com

Saranno come sempre due belle occasioni di fraternità e di vacanza nello stile proprio dell’AC !

A queste due proposte più “strutturate” si affianca anche quest’anno la possibilità, per famiglie o persone singole, di essere ospiti,  nel periodo 6-15 agosto della casa di spiritualità “LA SORGENTE” a Oltre il Colle (BG). Anche in questo caso, in un ambiente accogliente e familiare, sarà possibile trascorre qualche giorno avendo la possibilità di riposarsi, di effettuare passeggiate, anche in gruppo, di celebrare l’Eucarestia e vivere momenti di carattere formativo.

INFO e PRENOTAZIONI: Centro diocesano di AC, P.zza Duomo 2, Imola tel. e fax 0542 23201 (aperto martedì ore 16-19, giovedì     e sabato ore 9.30-12)

Allargate l’invito alle famiglie e agli adulti che conoscete!

CAMPO GV 2011

QUESTO CAMPO SERVE A NOI!!!

I GIOVANI DI AC IN COMPAGNIA DI GESU’

Casa San Girolamo, Spello

16 – 21 agosto 2011

La casa San Girolamo a Spello ha un significato tutto particolare, è il “polmone spirituale” dell’Azione Cattolica: queste giornate sono una proposta dove condividere, nel luogo della testimonianza di Carlo Carretto, un’esperienza fraterna e intensa di vita spirituale.

Il campo è così strutturato:
16,17,18 agosto:  Giornate di condivisione vissute secondo la regola della Casa

19, 20, 21 agosto:  la casa ospita Paola Bignardi (già presidente dell’AC ) che tratterà il tema “La malattia, il dolore, il limite”.

Costo: € 150 (viaggio escluso)

Iscrizioni presso il Centro Diocesano – P.zza Duomo 2 Imola nei seguenti orari:

martedì 16,00-19,00 ;  giovedì e sabato 9.30-12.30.

Contatti:  tel 0542 23201 – segreteria@acimola.it

Scarica il volantino volantino campo gv

Referendum 12-13 giugno

Labirinto-referendum e coscienza pubblica

Referendum. Il 12-13 giugno a votare

Spiritualità del lavoro

Il MLAC propone due appuntamenti che nascono dal desiderio di offrire un’occasione per un approfondimento e una riflessione sulla spiritualità del lavoro:

giovedì 9 giugno 2011
e
giovedì 14 luglio 2011

alle ore 18,30 nella parrocchia di Croce in Campo sarà celebrata una S. Messa, presieduta da don Ottorino Rizzi,  il quale durante l’omelia ci offrirà spunti per riflettere insieme.
L’invito è rivolto a tutti: giovani, adulti, studenti, lavoratori, pensionati…

“Il lavoro è un diritto fondamentale ed è un bene per l’uomo, un bene utile, degno di lui perché adatto appunto ad esprimere e a crescere la dignità umana. Il lavoro è per l’uomo e non l’uomo per il lavoro per cui è possibile affermare che lo scopo del lavoro, di qualunque lavoro eseguito, rimane sempre l’uomo stesso”.

Queste parole tratte dal Compendio della Dottrina Sociale della Chiesa e dall’enciclica Laborem exercens di Giovanni Paolo II, ci fanno presente la necessità di chiederci innanzitutto in quale rapporto si pongono il lavoro e la persona, la sua vita concreta e quotidiana, ma anche la sua vita come progetto, come cammino che si realizza nel tempo.

“L’Eucaristia. La grazia di un incontro imprevedibile”

In occasione del XXV Congresso Eucaristico Nazionale di Ancona, è stata realizzata una mostra sull’Eucarestia intitolata:

“Oggi devo fermarmi a casa tua. L’Eucaristia. La grazia di un incontro imprevedibile”.

La mostra è stata inserita nel programma ufficiale della manifestazione e proposta alle diocesi dal Comitato Organizzatore come strumento di preparazione e di invito al Congresso stesso. A Imola diversi soggetti ecclesiali tra cui l’Ufficio liturgico diocesano, Comunione e Liberazione, l’Azione Cattolica ne propongono la visione.
Sarà esibita presso la Chiesa di Sant’Agostino a Imola dal 27 maggio 2011 al 08 giugno 2011.

La mostra è stata ideata da Itaca in collaborazione con il Comitato Organizzatore del XXV Congresso Eucaristico Nazionale, e rappresenta uno strumento di preparazione e di proposta delle giornate conclusive del Congresso Eucaristico Nazionale (Ancona, 3-11 settembre 2011).

«“Zaccheo, scendi subito perché oggi devo fermarmi a casa tua” (Lc 19,5).
[…] perché “devo”? Perché il Padre, ricco di misericordia, vuole che Gesù vada a “cercare e salvare ciò che era perduto” (Lc 19,10). La grazia di quell’incontro imprevedibile fu tale da cambiare completamente la vita di Zaccheo».
Benedetto XVI

La struttura della mostra

Lo sviluppo della mostra è di 36 pannelli nella versione monofacciale e di 18 pannelli nella versione bifacciale. Il testo dell’autore è arricchito da brani letterari e biblici, e da un suggestivo apparato iconografico.

AFFIDAMENTO DEL PAESE A MARIA

“L’Italia, celebrando i centocinquant’anni della sua unità politica, può essere orgogliosa della presenza e dell’azione della Chiesa. Essa non persegue privilegi né intende sostituirsi alle responsabilità delle istituzioni politiche; rispettosa della legittima laicità dello Stato, è attenta a sostenere i diritti fondamentali dell’uomo”. E’ un passaggio del discorso del Papa di oggi, 26 maggio,  durante una cerimonia in Santa Maria Maggiore a Roma, dove assieme ai vescovi italiana ha recitato il rosario e compiuto un atto di affidamento dell’Italia alla Madonna, in occasione dei 150 anni dell’unità del Paese.Il card.Bagnasco, nel suo indirizzo di saluto a Papa Benedetto XVI, ha ricordato l’impegno per il bene comune necessario per affrontare le sfide del paese. “Sia di esempio e di guida a tutti-ha affermato  Il Presidente della CEI- la figura di un laico, padre di sette figli, economista e docente universitario, di cui a breve vivremo con gioia la beatificazione: il servo di Dio Giuseppe Toniolo. Egli scriveva:”Noi credenti sentiamo, nel fondo dell’anima, che chi definitivamente recherà a salvamento la società presente non sarà un diplomatico, un dotto, un eroe, bensì un santo, anzi, una società di santi”.

Scarica il sussidio di preghiera:  ROSARIOdiocesi (fonte www.chiesacattolica.it)

Scarica il discorso del Papa: Il discorso del Papa (fonte www.chiesacattolica.it)

Scarica l’ Indirizzo di saluto del Card. Bagnasco: Indirizzo_di_saluto (fonte www.chiesacattolica.it)

Nomina Assistenti 2011-2014

Una bella notizia per l’Azione Cattolica e per la Chiesa di Imola!

Mons Tommaso Ghirelli, Vescovo di Imola, ha nominato gli assistenti che ci accompagneranno nel triennio 2011-2014:



  • don Fabio Gennai: assistente Generale e assistente settore Giovani
  • don Francesco Corradossi: assistente settore Adulti
  • don Battista Platti : assistente settore Adulti
  • don Gabriele Tondini : assistente ACR
  • don Emilio Moretti : assistente MSAC
  • padre Riccardo Pola : assistente MLAC

Alcuni sacerdoti sono riconfermati, altri hanno lavorato con noi anche senza nomina, altri ancora sono graditi ritorni: a nome dell’associazione li ringrazio di cuore tutti e ciascuno per la disponibilità ad accompagnare noi laici nella strada della santità.

Ringrazio altresì il Vescovo che, attraverso la nomina del collegio assistenti al completo, esprime la sua vicinanza all’associazione.

Un ringraziamento particolare al nostro DON CHECCO : dopo oltre un decennio nel ruolo di assistente generale –  e assistente adulti ‘senza nomina’  – non ci lascia, ma continua ad accompagnarci con la fede e l’umanità che abbiamo apprezzato in tanti anni di cammino insieme.

Anna Dal Pozzo

Presidente Diocesano AC di Imola

This site is protected by Comment SPAM Wiper.