Scuola della Parola 2019/20

In questo nuovo anno associativo il desiderio di pregare e riflettere alla luce della Parola
vorrebbe trovare risposta nella duplice proposta della Scuola della Parola.

La Scuola della Parola di Imola, dal titolo “Dalla Sua pienezza abbiamo ricevuto…”, sulla beatitudine della gratuità nel Vangelo di Giovanni, sarà guidata Don Giorgio Sgubbi,.

La Scuola della Parola di Lugo, dal titolo “Eccomi”, sarà guidata dal nostro vescovo mons Giovanni Mosciatti, che ci accompagnerà ad incontrare alcuni personaggi delle Scritture.

Scarica il volantino della SdP di Imola

Scarica il volantino della SdP di Lugo

A Imola ore 18
S. Lorenzo
A Lugo ore 21
S. Giacomo Maggiore
12 ottobre18 ottobre
 9 novembre 15 novembre
14 dicembre
 11 gennaio17 gennaio
1 febbraio21 febbraio
14 marzo20 marzo
4 aprile17 aprile
9 maggio

Giornata di inizio anno 2019-2020

Domenica 15 settembre presso la parrocchia di S. Prospero incontro per il Consiglio Diocesano e per il Comitato presidenti parrocchiali, per l’apertura dell’anno assembleare. 
Scopo dell’incontro è un confronto su contenuti e l’acquisizione di un metodo e strumenti utili per il percorso assembleare, oltre alla presentazione delle iniziative dell’anno, sarà integrata dagli appuntamenti specifici di settore.
Programma definitivo:

14.30 accoglienza

15.00 icona biblica e presentazione dell’anno

15.30 lavori di gruppo

17.30 incontro con Mons Mosciatti, Vescovo di Imola

18.30 vespro

19.00 cena (iscrizioni entro il 10/9)

Grazie, Vescovo Tommaso!

Ecc. Rev. ma, caro mons. Tommaso

Grazie per aver celebrato con noi anche quest’anno la Messa in preparazione dei campi estivi, appuntamento reso ancor più bello per averlo vissuto insieme, Azione Cattolica e Agesci.

Poche righe per esprimere il nostro grazie per il suo servizio, di cui tra poche settimane passerà il testimone al vescovo Giovanni.

Grazie perché in questi anni ci ha mostrato una cordialissima e sempre pronta accoglienza, che abbiamo interpretato come segno di stima nei confronti dell’AC. Gli incontri regolari con la presidenza, le presenze ai nostri appuntamenti diocesani – unitari e dei settori -, negli anni scorsi il trascorrere alcune giornate ai campi Giovanissimi e ACR: per tutto questo tempo speso insieme, grazie! In particolare, del tempo vissuto ai campi, tanti ragazzi ricordano con Lei il tiro alla fune, le partite a beccaccino, le escursioni sui monti: nella vicinanza giocosa, hanno sperimentato il volto paterno della Chiesa accogliente! È bella questa prossimità con il proprio vescovo!

Con Lei, abbiamo provato a essere promotori di un concreto stile sinodale, di quel camminare insieme che fa del dialogo, del confronto, della promozione di ciò che è per (e mai nella difesa di ciò che è contro) la terra su cui appoggiare i piedi, nella serena consapevolezza che il Signore è già attivo e all’opera nel mondo e quindi anche nella nostra Chiesa diocesana. E infatti, qualche passo avanti è stato fatto, grazie all’azione incessante dello Spirito che unisce. Continueremo a incarnare questo stile anche con il nuovo vescovo Giovanni. Siamo certi che Lei lo terrà particolarmente caro nelle sue preghiere: il cuore di un vescovo emerito si dilata e ancor più paternamente si prenderà cura di noi.


Con amicizia e gratitudine nel Signore,
la Presidenza diocesana AC

Il saluto dell’Azione Cattolica Diocesana

Siamo in attesa di accogliere e conoscere il nuovo vescovo Giovanni.

Grati al Signore perché non fa mancare il pastore alla nostra Chiesa, auguriamo al nuovo vescovo di avere “felice il cuore … destinato a plasmarsi sul cuore di Cristo e a perpetuare nel mondo e nel tempo il prodigio della carità di Cristo. Sì, felice così!” (S. Paolo VI)

 

E ringraziamo il vescovo Tommaso.

Una condivisione: in questi anni, ho avuto il dono di conoscerlo e avere con lui una frequentazione costante. Posso testimoniare una cordialissima e sempre pronta accoglienza nei nostri confronti, in un rapporto di ascolto molto attento, segno di una stima che dell’Ac lui ha certa. Il tutto condito da una dose di allegra ironia che mi ha fatto sempre sentire “di famiglia”…

A lui il nostro affetto, la nostra gratitudine per il cammino fatto insieme, la nostra preghiera.

Campi Scuola 2019

Campi Scuola 2019

Pubblichiamo il materiale per i campi scuola di Azione Cattolica 2019

campi-2019

volantino-campi-retrovolantino-campi2019

regolamento-campi-estivi-2019

modulo-acr-2019

lettera_partenza_acr_2019

foglio-di-liberatoria-non-vaccinati

modulo-gvss-2019

lettera_partenza_gvss_2019

modulo-msac-2019

modulo-gv-2019

modulo-famiglie-2019

privacy-per-non-aderenti-aci

scheda-sanitaria-integrata-2019

Venerdì 17 maggio Mons. Gualtiero Sigismondi – ore 20,30 Osservanza, Imola

In preparazione all’incontro del 17/5 con l’assistente nazionale mons. Sigismondi, proponiamo un confronto nei consigli parrocchiali, o nei gruppi educatori, giovani o adulti, sui testi allegati, così da trarre spunti per un approfondimento nella serata dell’incontro. Si tratta di testi molto diversi tra loro: riflessioni associative, spirituali e di attualità. Questo perché vogliamo sfruttare appieno la disponibilità del vescovo Gualtiero e poterlo ascoltare anche su ciò che ci sta a cuore, che è nel cuore delle nostre associazioni.

–> qui materiale per incontro assistente nazionale mons sigismondi

PERCHÉ PIANGI? Il nostro augurio pasquale, nelle parole dell’Assistente generale dell’Ac

Il mattino di Pasqua, nel giardino antistante il sepolcro vuoto, il Risorto chiede a Maria di Magdala: “Donna, perché piangi? Chi cerchi?” (Gv 20,15). Tempo fa mi è sembrato di sentire l’eco di questa domanda nel gesto – fissato da una foto scattata lungo una delle tante rotte dei migranti e dei profughi che giungono da territori tormentati dalla guerra – di un bambino che cerca – invano! – di consolare un uomo scoppiato in pianto. Provo a sviluppare questa foto…….. –> all’interno del materiale trovi la riflessione dell assistente nazionale mons sigismondi

L’assistente nazionale il 17 maggio avremo mons. Gualtiero Sigismondi a Imola

sigismondi-2019

 
 

Il 4 maggio a Massalombarda #FAMOLASTORIA

#FAMOLASTORIA – 50 anni di impronte ACR
Festa Incontri ACR e Cena Unitaria
Sabato 4 maggio 2019 Massa Lombarda
 
Nel pomeriggio, la Festa degli Incontri ACR, insieme alla diocesi di Faenza-Modigliana, conclude il percorso diocesano annuale e apre i festeggiamenti per i 50 anni dell’ACR.
 
Seguirà la Cena Unitaria, per tutti i settori:  un’occasione per ragazzi, genitori, nonni, adulti e giovani di stare insieme in un clima di festa e per aiutare anche i più piccoli e le loro famiglie a capire che la storia dell’AC continua e ci accompagna durante tutto il nostro cammino.
 
 
 
 

VIA CRUCIS MLAC 17 aprile 2019

mlac-via-crucis

This site is protected by Comment SPAM Wiper.